• Sito in allestimento
  • migrantiebanche@yahoo.it

Ottobre mese dell’educazione finanziaria

Ottobre mese dell’educazione finanziaria

Nel corrente mese di ottobre ricorre  la prima edizione del Mese dell’Educazione Finanziaria, indetto dal Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria.

Non a caso è stato scelto ottobre, un mese particolarmente importante per l’educazione finanziaria a livello globale, che inizia con la “World Investor Week” (prima settimana del mese) e termina con la “Giornata mondiale del risparmio” (31 ottobre).

Il Mese dell’Educazione Finanziaria fa parte dell’attuazione della Strategia nazionale per l’educazione finanziaria, assicurativa e previdenziale, della quale l’Italia si è dotata di recente grazie al lavoro svolto dal Comitato che ha permesso al nostro paese di allinearsi a quanto hanno fatto da tempo una settantina di nazioni.

Il Mese dell’Educazione Finanziaria ha quattro obiettivi che seguono le direttive principali definite nella Strategia, secondo cui va creato un ecosistema che ponga le condizioni per favorire e sviluppare le iniziative di educazione finanziaria, assicurativa e previdenziale in maniera coordinata ed efficiente.

I quattro obiettivi sono stati spiegati dalla direttrice del Comitato, la professoressa Annamaria Lusardi, durante la Conferenza si apertura del Mese, svoltasi a Roma. Il primo  è quello “di aumentare la sensibilizzazione su questi argomenti”; il secondo “è lavorare con tutti”; il terzo “è capire dove innestarsi” ovvero, precisa la professoressa, “vogliamo capire dove possiamo far crescere di più, dove c’è interesse e terreno fertile, dove possiamo avere maggiore opportunità di crescita proprio per creare un ecosistema dove la conoscenza  finanziaria, assicurativa e previdenziale possa svilupparsi”. Il quarto obiettivo del mese è fare in modo che “l’educazione finanziaria arrivi a tutti, non solo nella città ma anche in provincia, non solo agli adulti ma anche ai bambini, alla popolazione in generale ma anche ai gruppi che possono considerarsi vulnerabili”.

Ricco è il calendario delle iniziative gratuite che nel corrente mese di ottobre saranno celebrate in tutta la penisola: oltre duecento appuntamento nei quali chiunque potrà accrescere le proprie conoscenze finanziarie approfondendo i temi del risparmio, delle assicurazioni e della previdenza. Sul portale dell’educazione finanziaria  Quello che conta, il sito internet online dallo scorso aprile e realizzato dal Comitato, è possibile consultare l’elenco dettagliato delle manifestazioni che lascia trasparire entusiasmo e creatività da parte degli organizzatori dei singoli eventi.

L’educazione finanziaria, assicurativa e previdenziale non si fermerà alla fine di ottobre: l’orizzonte temporale che si pone è molto lungo, ma è proprio con piccoli passi, come ad esempio le tante iniziative in programma nel Mese, che si può arrivare lontano.

E in Italia è di questo che abbiamo bisogno, arrivare lontano con l’educazione finanziaria!

wp_9391748

3 pensieri su “Ottobre mese dell’educazione finanziaria

918 kiss ccPubblicato in data8:34 pm - Ott 7, 2018

Nice post. I was checking continuously this blog andd I am
impressed! Extremely helpful info specifically the
last part 🙂 I care for such info a lot. I was seeking this certain information for a long
time. Thank you andd good luck. http://Www.Anglisticum.Org.mk/index.php/IJLLIS/comment/view/1718/0/11189

extras.bizPubblicato in data7:37 am - Nov 3, 2018

Da profana della musica, dalla parte del pubblico ho sperimentato grande piacere. Spero che ci sia una prossima volta e spero di riuscire a far partecipare all’ascolto anche i miei piccoli bimbi.

I commenti sono chiusi.